SlideMag2015_3
SlideMag2015_6
SlideMag2015_2
SlideMag2015_4
SlideMag2015_7
SlideMag2015_5
SlideMag2015_1
1
2
3
4
5
6
7

Benvenuti a Saluggia

IN PRIMO PIANO

Dal 17 settembre 2018 il Comune di Saluggia partirà con la sperimentazione della nuova Carta d’Identita’ Elettronica

-      COS’E’:  E’ un documento personale che attesta l’identità del cittadino, realizzata in materiale plastico, dalle dimensioni di una carta di credito e dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip che memorizza i dati del titolare, inclusi fotografia e impronte digitali

 

-      COME RICHIEDERLA: Tramite prenotazione  presso l’Ufficio Anagrafe Piazza Municipio, 15 o al numero di telefono 0161/480112 int. 1

 

-      COSA OCCORRE:  Presentarsi all’appuntamento con:

-      Precedente carta d’identità o denuncia di smarrimento

-      Tessera sanitaria

-      1 foto tessera recente (di dimensione 35 mm x 45 mm e dall’altezza occhi al fondo tessera da 23 mm a 31 mm)

-      Permesso di soggiorno e passaporto per i cittadini extracomunitari residenti

 

-      TEMPI DI RILASCIO: Il rilascio della CIE non sarà immediato, ma richiederà circa 6 giorni lavorativi, perché il documento verrà spedito dal Ministero dell’Interno all’indirizzo di residenza

 

-      COSTO DI EMISSIONE:

-             Per il rilascio o il rinnovo €. 22,21 (costo fisso a favore dello stato €. 16,79, diritti fissi e di segreteria €. 5,42)

-             Per il duplicato a seguito di smarrimento o deterioramento €. 27,37 (costo fisso a favore dello stato €. 16,79, diritti fissi e di segreteria €. 10,58)

 

-      NOTA BENE: La carta d’identità cartacea  con  rilascio immediato non potrà più essere emessa se non sei casi specificatamente indicati dalla Circolare Ministeriale n. 4/2017 (gravi motivi d’urgenza documentati)

LA GIUNTA COMUNALE HA APPROVATO I NUOVI ORARI DI APERTURA DEGLI UFFICI AL PUBBLICO

SUA TRA I COMUNI DI SALUGGIA E FONTANETTO PO

ANNULLAMENTO IN AUTOTUTELA SORTEGGIO OPERATORI ECONOMICI PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO PALAZZO OVIS DETERMINAZIONI CONSEGUENZIALI PER AVVIO NUOVA PROCEDURA 

La Regione Piemonte ha richiesto che venga potenziata l’informazione su come contrastare

la diffusione dei vettori e su come proteggersi dalle zanzare (responsabili della potenziale

trasmissione di malattie come la West Nile Disease) affinché le persone che vivono o lavorano nelle

aree provinciali segnalate adottino le misure più idonee per ridurre il rischio di essere oggetto di

punture di zanzare.

In particolare, le necessarie informazioni dovrebbero raggiungere le persone potenzialmente

a rischio più elevato di sviluppare la malattia neuroinvasiva (in modo particolare immunodepressi e

anziani).

AVVISO LAVAGGIO CASSONETTI

AVVISI COMUNALI

NEWS